ZEObak

Dosaggio: 1 goccia/100 litri/2 volte a settimana

Conservazione: in frigorifero per massimo 3 mesi dall’apertura della confezione

foto bakLo zeobak è una soluzione concentrata di batteri vivi di diversi ceppi, assolutamente fondamentale per mantenere in vasca una popolazione varia e ben nutrita di batteri, in grado di garantire condizioni ottimali per quanto riguarda gli inquinanti. Lo zeobak contiene batteri vivi in condizioni di stasi, grazie al mantenimento a basse temperature, ecco perché risulta assolutamente fondamentale conservare il botticino in frigorifero. Questa caratteristica sancisce a mio avviso la netta superiorità rispetto a prodotti concorrenti a base di spore di batteri: le spore necessitano di tempo per svilupparsi in batteri metabolicamente attivi e nel frattempo vengono rimosse dallo schiumatoio.

Lo zeobak deve essere dosato 2 volte a settimana per rinnovare costantemente le colonie residenti ed evitare la predominanza di un ceppo di batteri sugli altri. Per ottenere il massimo risultato consiglio di dosare contestualmente anche ZEOfood nello stesso quantitativo, ad esempio 2 gocce di Bak e 2 di Food. Tale associazione garantisce ai batteri appena dosati tutte le sostanze nutritive di cui necessitano per insediarsi e riprodursi in vasca.

Il bak risulta molto utile anche in situazioni di scompenso della vasca e non necessariamente su gestioni zeovit, ad esempio per combattere i cianobatteri. In queste condizioni si dosa esclusivamente bak senza altri prodotti, arrivando anche a dosaggi giornalieri di 2/3 gocce per 100 litri, in modo da creare una forte competizione fra batteri e cianobatteri. Per questa trattazione rimando all’articolo dedicato ai cianobatteri e i rimedi per combatterli.